Seguici su
Cerca

  • Sab
  • Dom
  • Lun
  • Mar
  • Mer
  • Gio
  • Ven

Impianti Sportivi e Palestre: Elemento distinto (omesso versamento al fondo EST)

L'ipotesi di accordo 22/12/2015 prevede che l'azienda che ometta il versamento delle suddette quote per il finanziamento del Fondo EST, è tenuta ad erogare al lavoratore un elemento distinto della retribuzione non assorbibile di importo pari ad euro 16,00 lordi, da corrispondere per 13 mensilità e che rientra nella retribuzione di fatto.

Impianti sportivi e palestre: CCNL 22.12.2015

Con il CCNL 22.12.2015 La Confederazione Italiana dello Sport- Confcommercio imprese per l'Italia , con la partecipazione di Confcommercio Milano e di Confcommercio Roma e con l'assistenza tecnica della Confcommercio imprese per l'Italia e la SLC-CGIL, la FISASCAT-CISL, la UILCOM-UIL hanno ratificato l'ipotesi di accordo 22.12.2015 con modifiche. Il CCNL decorre dal 22/12/2015 e scade il 31/12/20...

Impianti Sportivi e Palestre: Aggiornamento minimi contrattuali

IMPIANTI SPORTIVI E PALESTRE

 

Impianti Sportivi e Palestre

 

Minimi in vigore dal 01/01/2016

Livello

Paga Base

Contingenza

EDR

Somma

Q

€ 1716,37

€ 0

€ 0

€ 1716,37

I

€ 1635,12

€ 0

€ 0

€ 1635,12

II

€ 1488,04

€ 0

€ 0

€ 1488,04

III

€ 1341,3

€ 0

€ 0

€ 1341,3

IV

€ 1229,82

€ 0

€ 0

€ 1229,82

V

€ 1158,94

€ 0

€ 0

€ 1158,94

VI

€ 1093,06

€ 0

€ 0

€ 1093,06

VII

€ 1007,51

€ 0

€ 0

€ 1007,51

Appr. II - Tipo B - 1° periodo

€ 1229,82

€ 0

€ 0

€ 1229,82

Appr. II - Tipo B - 2° periodo

€ 1341,3

€ 0

€ 0

€ 1341,3

Appr. III - Tipo B - 1° periodo

€ 1158,94

€ 0

€ 0

€ 1158,94

Appr. III - Tipo B - 2° periodo

€ 1229,82

€ 0

€ 0

€ 1229,82

Appr. IV - Tipo B - 1° periodo

€ 1093,06

€ 0

€ 0

€ 1093,06

Appr. IV - Tipo B - 2° periodo

€ 1158,94

€ 0

€ 0

€ 1158,94

Appr. V - Tipo B - 1° periodo

€ 1007,51

€ 0

€ 0

€ 1007,51

Appr. V - Tipo B - 2° periodo

€ 1093,06

€ 0

€ 0

€ 1093,06

Appr. VI - Tipo B - 1° periodo

€ 1007,51

€ 0

€ 0

€ 1007,51

Appr. VI - Tipo B - 2° periodo

€ 1093,06

€ 0

€ 0

€ 1093,06

 

NOTE ALLA TABELLA

IMPIANTI SPORTIVI E PALESTRE

 

  • Dal 01.01.2016 - Soppressione scatti di anzanità per i nuovi assunti
    • Ipotesi di accordo 22.12.2015 

L'ipotesi di accordo 22.12.2015 non prevede più tale istituto per i nuovi assunti.
Per i vecchi assunti continua a trovare applicazione la disciplina del CCNL precedente (v. Sez. "Istituti")

 

  • Dal 01.01.2016 - Maggiorazione retributiva per i vecchi assunti
    • Ipotesi di accordo 22.12.2015

I lavoratori già in forza alla data di sottoscrizione del presente CCNL hanno diritto ad una maggiorazione della retribuzione nazionale conglobata pari al 4%, espressa in quota fissa secondo gli importi indicati nella seguente tabella:

Livelli

Maggiorazione

Quadri

70,60

65,90

57,30

48,80

42,30

38,20

34,40

29,40

 

 

Contenuto riservato

Impianti sportivi e Palestre: Ipotesi di accordo 22/12/2015

Il 22 dicembre 2015, tra la Confederazione Italiana dello sport - CONFCOMMERCIO Imprese per l'Italia e la SLC-CGIL, la FISASCAT-CISL, la UILCOM- UIL, è stata siglata l’ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL degli impianti sportivi profit e no profit.Il testo dell'ipotesi non prevede una data di decorrenza. La scadenza è il 31/12/2018.Le nuove retribuzioni sono le seguenti: Livelli ...

Impianti Sportivi e Palestre: Accordo 05.07.2016

Siglato l'Accordo 05.07.2016 su Apprendistato e Assistenza sanitaria integrativa  

Impianti sportivi e palestre: Edr per omesso versamento QuAS

Con decorrenza 01/08/2016, l'azienda che ometta il versamento delle quote alla Cassa di assistenza sanitaria per i quadri del settore terziario, distribuzione e servizi (Qu.A.S.),  è tenuta ad erogare al lavoratore un elemento distinto della retribuzione non assorbibile di importo pari ad euro 37,00 lordi, da corrispondere per 14 mensilità e che rientra nella retribuzione di fatto.

Impianti Sportivi e Palestre: Aggiornamento minimi contrattuali

IMPIANTI SPORTIVI E PALESTRE

 

Impianti Sportivi e Palestre

 

Minimi in vigore dal 01/01/2016

Livello

Paga Base

Contingenza

EDR

Somma

Q

€ 1716,37

€ 0

€ 0

€ 1716,37

I

€ 1635,12

€ 0

€ 0

€ 1635,12

II

€ 1488,04

€ 0

€ 0

€ 1488,04

III

€ 1341,3

€ 0

€ 0

€ 1341,3

IV

€ 1229,82

€ 0

€ 0

€ 1229,82

V

€ 1158,94

€ 0

€ 0

€ 1158,94

VI

€ 1093,06

€ 0

€ 0

€ 1093,06

VII

€ 1007,51

€ 0

€ 0

€ 1007,51

Appr. II - Tipo B - 1° periodo

€ 1229,82

€ 0

€ 0

€ 1229,82

Appr. II - Tipo B - 2° periodo

€ 1341,3

€ 0

€ 0

€ 1341,3

Appr. III - Tipo B - 1° periodo

€ 1158,94

€ 0

€ 0

€ 1158,94

Appr. III - Tipo B - 2° periodo

€ 1229,82

€ 0

€ 0

€ 1229,82

Appr. IV - Tipo B - 1° periodo

€ 1093,06

€ 0

€ 0

€ 1093,06

Appr. IV - Tipo B - 2° periodo

€ 1158,94

€ 0

€ 0

€ 1158,94

Appr. V - Tipo B - 1° periodo

€ 1007,51

€ 0

€ 0

€ 1007,51

Appr. V - Tipo B - 2° periodo

€ 1093,06

€ 0

€ 0

€ 1093,06

Appr. VI - Tipo B - 1° periodo

€ 1007,51

€ 0

€ 0

€ 1007,51

Appr. VI - Tipo B - 2° periodo

€ 1093,06

€ 0

€ 0

€ 1093,06

 

NOTE ALLA TABELLA

IMPIANTI SPORTIVI E PALESTRE

 

  • Dal 01.01.2016 - Soppressione scatti di anzanità per i nuovi assunti
    • Ipotesi di accordo 22.12.2015 

L'ipotesi di accordo 22.12.2015 non prevede più tale istituto per i nuovi assunti.
Per i vecchi assunti continua a trovare applicazione la disciplina del CCNL precedente (v. Sez. "Istituti")

 

  • Dal 01.01.2016 - Maggiorazione retributiva per i vecchi assunti
    • Ipotesi di accordo 22.12.2015

I lavoratori già in forza alla data di sottoscrizione del presente CCNL hanno diritto ad una maggiorazione della retribuzione nazionale conglobata pari al 4%, espressa in quota fissa secondo gli importi indicati nella seguente tabella:

Livelli

Maggiorazione

Quadri

70,60

65,90

57,30

48,80

42,30

38,20

34,40

29,40

 

 

Contenuto riservato

Impianti sportivi e palestre: Edr per omesso versamento QuAS

Con decorrenza 01/08/2016, l'azienda che ometta il versamento delle quote alla Cassa di assistenza sanitaria per i quadri del settore terziario, distribuzione e servizi (Qu.A.S.),  è tenuta ad erogare al lavoratore un elemento distinto della retribuzione non assorbibile di importo pari ad euro 37,00 lordi, da corrispondere per 14 mensilità e che rientra nella retribuzione di fatto.

Impianti Sportivi e Palestre: Modifiche contrattuali ex CCNL 22/12/2015

Con il CCNL 22.12.2015 La Confederazione Italiana dello Sport- Confcommercio imprese per l'Italia , con la partecipazione di Confcommercio Milano e di Confcommercio Roma e con l'assistenza tecnica della Confcommercio imprese per l'Italia e la SLC-CGIL, la FISASCAT-CISL,la UILCOM-UIL hanno rinnovato il CCNL 24/03/2009 scaduto il 31 dicembre 2011. Il CCNL decorre dal 22/12/2015 e scade il 31/12/201...

Impianti Sportivi e Palestre: Elemento distinto (omesso versamento al fondo EST)

L'ipotesi di accordo 22/12/2015 prevede che l'azienda che ometta il versamento delle suddette quote per il finanziamento del Fondo EST, è tenuta ad erogare al lavoratore un elemento distinto della retribuzione non assorbibile di importo pari ad euro 16,00 lordi, da corrispondere per 13 mensilità e che rientra nella retribuzione di fatto.

Impianti Sportivi e Palestre: Elemento aggiuntivo della retribuzione (Aziende non aderenti agli enti bilaterali)

L'Ipotesi di accordo 22/12/2015 prevede che l'azienda che ometta il versamento della quota di finanziamento per l'Ente Bilaterale è tenuta a corrispondere al lavoratore un elemento distinto della retribuzione non assorbibile di importo pari a 12 euro annui.

Impianti Sportivi e Palestre: Elemento aggiuntivo della retribuzione (Aziende non aderenti agli enti bilaterali)

L'Ipotesi di accordo 22/12/2015 prevede che l'azienda che ometta il versamento della quota di finanziamento per l'Ente Bilaterale è tenuta a corrispondere al lavoratore un elemento distinto della retribuzione non assorbibile di importo pari a 12 euro annui.

Impianti Sportivi e Palestre: Modifiche contrattuali ex CCNL 22/12/2015

Con il CCNL 22.12.2015 La Confederazione Italiana dello Sport- Confcommercio imprese per l'Italia , con la partecipazione di Confcommercio Milano e di Confcommercio Roma e con l'assistenza tecnica della Confcommercio imprese per l'Italia e la SLC-CGIL, la FISASCAT-CISL,la UILCOM-UIL hanno rinnovato il CCNL 24/03/2009 scaduto il 31 dicembre 2011. Il CCNL decorre dal 22/12/2015 e scade il 31/12/201...

Istituzioni socio assistenziali - Misericordie: Ipotesi di Accordo 11/05/2021

Il giorno 11 maggio 2021, la Confederazione d’Italia delle Misericordie, FP CGIL, CISL FP e UIL FPL, hanno definito i contenuti dell’intesa economica relativa al triennio 2017 - 2019 del personale dipendente delle Strutture aderenti alla Confederazione di Misericordie d’Italia, definendo un incremento tabellare e riconoscendo un importo a titolo di una tantum. ...
Apri allegato notizia